MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

IL 70° ANNIVERSARIO DEL RECORD DI AGELLO


Il 10 aprile 1933 l'aviatore italiano Francesco Agello stabiliva il nuovo record mondiale di velocità per idrovolanti con 682,076 km/h, su un Macchi MC 72. Questo record veniva poi ritoccato dallo stesso Agello il 23 ottobre 1934, a Desenzano, con 709,202 km/h.

È un primato che resiste ancora oggi ed è da ritenersi straordinario, in considerazione dei progressi intervenuti in campo aviatorio, dove ormai si viaggia tranquillamente sopra Mach 1.
La ragione sta anche nel fatto che la soluzione "idro" è stata completamente abbandonata. Ciò non toglie che, ragguagliati alle possibilità tecnologiche dell'epoca, quei risultati siano da considerarsi di grande validità ancora oggi.

Francesco Agello era nato a Casalpusterlengo nel 1902. Morì nel 1942 in un incidente di volo sull'aeroporto di Bresso (MI).

Specimen 129

Il Circolo Filatelico di Lodi ha organizzato per i giorni 11-13 aprile una esposizione filatelica celebrativa del 70° Anniversario della conquista del record mondiale per idrovolanti, alla quale l'AICAM ha dato la sua collaborazione con una collezione di "rosse" aerofilateliche. Per l'occasione è stato messo in uso uno specimen (n. 129) che ricorda questa manifestazione; lo specimen viene fornito in omaggio ai Soci AICAM, ma tutti lo possono richiedere alla Segreteria dell'AICAM dietro invio di un francobollo da 0,77 Euro a rimborso delle spese di spedizione. Lo specimen è su cartoncino bianco; chi lo desidera sulla cartolina ufficiale approntata per la manifestazione può rivolgersi al Circolo Filatelico Lodigiano, Via L. Cingia, 11 - 20075 Lodi.


pagina precedente / pagina seguente