MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

SONO "BELLI" GLI ANIMALI?


Sono "belli" gli animali? Stando ai risultati del concorso per la più bella A.M. italiana di tutti i tempi, che l'AICAM ha organizzato con grande successo lo scorso anno, si direbbe di no. Il piazzamento delle rosse che avevano per soggetto un animale, infatti, è stato abbastanza opaco, ma questo dipende non già dagli animali, ma dai bozzettisti, che evidentemente non hanno saputo trarre gli spunti indispensabili per una trasposizione grafica efficace e coinvolgente.

Tra le 168 impronte che erano state sottoposte alla prima selezione, solo una è arrivata in finale, cioè tra le prime venti, ottenendo 10 preferenze da una Giuria di 29 membri. Era l'A.M. anteguerra della "Bisleri", con il suo magnifico leone che pubblicizzava il suo famoso "Ferro-China"; si classificava al 14 posto.

6 preferenze, nella fase eliminatoria, venivano ottenute dal ragno della Manifattura Pastore e dall'aquila del Pastificio Gerardo Di Noia.
5 preferenze a un altro leone della fabbrica di aratri F.lli Toselli, al dinosauro della Sinclair ed ai cervi delle Distillerie Pedroni. Il simpatico cane del Colorificio Max Mayer otteneva 4 preferenze.

Fuori classifica, una "menzione onorevole" per la rondine del Salumificio Rondanini.

animali

Non è molto, in effetti; sinceramente i collezionisti del tema "fauna" si attendevano di più. Ma, obiettivamente, si deve ammettere che il verdetto (pronunciato da una Giuria tutta composta da gentili Signore) è stato giusto; tra l'altro era pressoché corrispondete alla classifica che era stata fatta dalla ben più vasta Giuria di selezione, composta da filatelisti, da meccanofili e da esperti nel campo grafico e pubblicitario.

Conclusione: continuiamo ad essere convinti che un soggetto faunistico possa costituire un attraente richiamo pubblicitario. Sta quindi agli autori dei bozzetti, che purtroppo, essendo raramente dei professionisti del settore, operano affrettatamente e senza una specifica esperienza, cercare il modo di valorizzare meglio la figura dell'animale, quando questa viene scelta come "logo" o come "testimonial" di un'azienda o di un prodotto.


pagina precedente / pagina seguente