MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

SCOPPIA DI GIOVINEZZA L'ORGANICO DELL'AICAM


Recentemente abbiamo visto una interessante statistica sulla distribuzione per gruppi di età dei Soci di una associazione filatelica nazionale che lamentava ... l’invecchiamento inarrestabile del suo organico.

Abbiamo chiesto al nostro impagabile Segretario se era possibile fare una statistica analoga per i nostri Soci. Valendosi dei suoi straordinari mezzi cibernetici in pochi giorni ci ha fornito un quadro preciso ed aggiornato che ci conferma nella nostra supposizione: scoppiamo ... di giovinezza.

La statistica riguarda 276 Soci; ce n'è un'altra trentina che non ha fornito la sua data di nascita (per vergogna? per timore di un richiamo alle armi? per non deludere le ammiratrici?), ma riteniamo che non ci siano ragioni perché le percentuali della distribuzione per fasce di età debbano subire delle variazioni significative.

91 Soci (il 33,46% del totale) si trova nella fascia tra i 61 ed i 70 anni; 58 Soci (21,32%) sono tra i 51 ed i 60 anni e 52 Soci (19,12%) tra i 70 e gli 80.

Poi ne abbiamo 22 (8,09%) tra gli 81 ed i 90 anni, ai quali fanno da contraltare 8 Soci (2,94%) tra i 21 ed i 30 anni. Le fasce centrali (30-40 anni e 41-50 anni) raccolgono, rispettivamente, 7 e 33 Soci, 2,37% e 12,13% rispettivamente.

Abbiamo poi 1 Socio oltre i 90 anni, ma nessuno al di sotto dei 20.

In totale, l’82,35% dei Soci ha più di 50 anni ed il 61,03% ne ha più di 60. Solo il 5,51% ha meno di 40 anni, mentre il 12,13%, come abbiamo visto, occupa la fascia centrale che va da 41 a 50 anni.

Cosa dobbiamo concludere?
Sicuramente che siamo "maturi". Ma dalla fase della maturazione, splendida se il frutto viene raccolto in tempo, si passa presto a quella successiva. Per adesso l'albero regge ancora, e bene, stando alle constatazioni sulla qualità del raccolto; però ci sentiremmo più tranquilli se dietro avessimo una generazione ... un po' più acerba di noi.

Sarebbe interessante disporre di statistiche analoghe per altre associazioni nazionali e per i grandi Circoli filatelici, per avere conferma dell'opinione assai diffusa, anzi generalizzata, che la fauna filatelica italiana sta invecchiando a grandi passi.


pagina precedente / pagina seguente