MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

L'EVOLUZIONE DELLA JUGOSLAVIA


Alzi la mano chi ha le idee chiare sulla trasformazione della Jugoslavia, dalla quale sono nati Croazia, Montenegro, Slovenia, Serbia, Kosovo, ecc.

Jugoslavia 1 Fig. 1 - Affrancatura mista con rossa e francobollo di Jugoslavia. Valore in Dinari

Tra le 169 collezioni presentate lo scorso marzo a Sasso Marconi abbiamo rilevato quella di Giorgio Alberti che in soli 12 fogli è riuscito a fornire una chiara documentazione di questa evoluzione, partendo dalla seconda Jugoslavia indipendente costituitasi dopo la 2ª Guerra Mondiale. Con la riunificazione di tutti i territori del Regno che erano stati invasi ed occupati, dopo il 1941, da Germania, Italia, Bulgaria e Ungheria e con l'acquisizione di alcuni territori appartenuti all'Italia era nata la nuova Jugoslavia. Fu originata dalla resistenza partigiana in lotta contro gli invasori e fortemente voluta da Josip Broz (Tito) che ne divenne ufficialmente Presidente il 14 gennaio 1953 e resse lo Stato fino al 4 maggio 1980, giorno della sua morte, imponendo un regime comunista.

Jugoslavia 2 Fig. 2 - Affrancatura di Slovenia. Valore in Talleri sloveni

Da quella Jugoslavia unitaria sono nati, non sempre in maniera incruenta, i vari Stati che sono stati documentati con le loro affrancature meccaniche che, unitamente ai francobolli, puntualizzano nuove realtà socio-economiche.

La collezione è un tipico esempio di come sia possibile, anche in soli 12 fogli, "raccontare" un pezzo di storia che ha portato alla profonda trasformazione di un Paese.

Jugoslavia 3 Fig. 3 - Affrancatura multipla di Croazia; macchina da sportello. Valore in Dinari

Gli interessati che desiderano una fotocopia della collezione la possono richiedere alla segreteria, dietro invio di 3,00 Euro a rimborso delle spese di fotocopiatura e postali.


pagina precedente / pagina seguente