MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE


Per la loro 40ª Esposizione Filatelica, che si tiene ogni anno in aprile in occasione della tradizionale "Fiera del Perdono", i nostri amici di Melegnano hanno scelto il tema "archeologia industriale". C'era una ragione ben precisa: si volevano ricordare le numerose ed importanti industrie che un tempo occupavano migliaia di unità di manodopera locale e delle quali oggi sopravvivono solo residui di edifici, talvolta fatiscenti se non addirittura inquinati, come la zona della ex Industria Chimica Saronio, che tra l'altro produceva anche aggressivi chimici (gas asfissianti). I "vecchi" di Melegnano ricordano ancora la "Monti & Martini" e la "Broggi-Izar" (sorta negli anni trenta nei capannoni del "Linificio e Canapificio Nazionale", la più vecchia industria melegnanese, che risale al 1855), tutte aziende ormai scomparse da decenni.

Per l'occasione è stato messo in uso un annullo postale celebrativo, disegnato con mano sicura, e non è mancato uno specimen che mostra il Lambro che attraversa uno degli stabilimenti, al quale forniva energia.

Archeologia industriale

Ci piace prendere l'occasione per segnalare l'iniziativa che il Circolo Filatelico Melegnanese sta portando avanti lodevolmente da anni: quella di valorizzare con uno specimen, le tante realtà ed iniziative locali. Con il costo degli annulli postali temporanei l'impegno finanziario sarebbe proibitivo ed uno specimen, se ben disegnato e realizzato, richiama l'attenzione e desta interesse quanto un annullo. E' ben chiaro che lo specimen non può essere utilizzato nelle collezioni "a concorso", ma è altrettanto noto che questo dettaglio interessa una percentuale del tutto trascurabile dei destinatari di questi documenti. Quando, come in questo caso, lo specimen viene realizzato in occasione della "Fiera del Perdono", la multicentenaria festa di primavera, che attira a Melegnano decine di migliaia di presenze da tutto il territorio circostante, il suo target promozionale, tendente ad una maggiore conoscenza della storia locale e della realtà sociale, economica e turistica del territorio, viene sicuramente raggiunto.


pagina precedente / pagina seguente