MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

IL CATALOGO ITALIANO DELLE ROSSE CLASSICHE


In nessun Paese i meccanofili dispongono di un catalogo completamente illustrato delle loro affrancature meccaniche "classiche": solo in Italia abbiamo un lavoro del genere, che è costato letteralmente decenni di ricerche mirate da parte del suo Autore.

Non è una novità, in quanto Albano Parini l'ha presentato già quattro anni fa, con il supporto della Associazione Filatelica Numismatica Bolognese; anzi, non pochi di noi auspicherebbero una nuova edizione o la pubblicazione di un aggiornamento. Tutti quelli che lo possiedono lo trovano di una utilità incredibile in tutti i casi in cui si debbono addentrare nella parte più "preziosa" della nostra meccanofilia, quella che va dal 1927 al 1943. È questo, infatti, il periodo coperto dallo "Studio e catalogazione delle Affrancature Meccaniche del Regno - Italia ed Occupazioni", un ponderoso volume di ben 520 pagine di grande formato, nel quale sono descritte ed illustrate oltre 5000 (cinquemila) rosse che formano l'ossatura di qualsiasi seria collezione di affrancature meccaniche italiane.

Dieci anni prima lo stesso Autore aveva presentato un elenco di tutte le macchine installate in Italia nello stesso periodo, valendosi degli elenchi ministeriali esistenti, con le loro lacune ed imprecisioni. L'aggiunta, indispensabile, delle illustrazioni, consente di visualizzare le impronte, nelle loro varianti, che in certi casi sono state anche più di una per ogni macchina.

La disponibilità di una documentazione del genere, affidabile ed inequivocabile, facilita non solo i meccanofili che collezionano "per città" o "per provincia", ma soprattutto i tematici, che hanno modo di scoprire l'esistenza di pezzi per i quali sarebbe impossibile iniziare una ricerca se prima non si conoscono i dettagli. Sotto questo aspetto l'utilità del catalogo è impareggiabile e pone i collezionisti in posizione di privilegio rispetto ad analoghe ricerche per il materiale di altri Paesi.

Gli interessati possono rivolgersi direttamente all'Autore (Via Spina, 23 - 40139 Bologna).

Classiche 1

Due delle 5000 immagini riprodotte

Classiche 2

pagina precedente / pagina seguente