MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

TU MI CAMBI NOME: E IO SPARISCO


Nel periodo fascista lo storico TOURING CLUB ITALIANO fu gentilmente richiesto da Starace & C. (il Segretario del PNF al quale stavano particolarmente sullo stomaco tutte le parole straniere) di far sparire quel "Touring" e quel "Club" che tanto danneggiavano l'italianità e la compattezza del Paese. Fortuna fu che furono trovate, in sostituzione, due parole con le stesse iniziali, cosicché il logo potè continuare con lo stesso stile, però si doveva leggere CONSOCIAZIONE TURISTICA ITALIANA.

Nella sede di Corso Italia di Milano tuttavia la cosa non fu digerita: le belle impronte con la vistosa dicitura TOURING CLUB ITALIANO sparirono e ci si limitò ad utilizzare prevalentemente una targhetta anonima, con la sola indicazione del numero di matricola della macchina.

TCI Regno 002

pagina precedente / pagina seguente