MAPPA DEL SITO
> L'APPROFONDIMENTO

L'INVENTORE DEL COMPUTER


Non molti sanno che il tedesco KONRAD ZUSE (1910-1995) è considerato l'inventore del computer moderno. Già nel 1936 aveva intrapreso la progettazione e la costruzione di una macchina in grado di eseguire calcoli velocemente e costruì un prototipo, il V1, che chiamò poi Z1 per non creare confusione con i tristemente noti razzi di Von Braun.

La macchina utilizzava la tecnologia elettromeccanica disponibile negli anni '30 ed era basata su un originale sistema di memorie meccaniche. Questo calcolatore, completato nel 1938, deve essere considerato in assoluto come il primo computer moderno, avendo anticipato di alcuni anni il Colossus, realizzato nel 1944 dal matematico inglese Alan Turing per la decifrazione dei messaggi prodotti dalla macchina Enigma, usata dalle forze armate tedesche per le comunicazioni militari durante la seconda guerra mondiale, nonché i primi enormi calcolatori programmabili a valvole prodotti in Inghilterra e negli Stati Uniti nella seconda metà degli anni '40.

Inventore Computer 002 Inventore Computer 004

Negli anni seguenti e nel secondo dopoguerra Zuse proseguì i suoi studi realizzando macchine sempre più avanzate e perfezionate.

Inventore Computer 003 Inventore Computer 005

La documentazione meccanofila su questo importante personaggio della storia dell'informatica non è abbondante; in certi casi si deve addirittura far ricorso ad A.M. dove il nome di Zuse compare nel nome di una via a lui intitolata.

Inventore Computer 002

pagina precedente / pagina seguente